Esordienti ko

Passa OSG2001



27/03/2019
a cura di

Esordienti 2006:9c9
Fase 2 girone 6 Milano
Risultato:
Aurora Osgb 2
Osg 2001      3

Formazione:
Barbieri, Gianoli, Zirulia, Cafazzo, Nabigh, Khedr, Lomonte, Kluzer, Testa, Pavesi L , Franchin,i Fabris, Pavesi E, Di Maio, Rallo. All:Civettini, Barbieri. dir.Pavesi.

Dopo la buona prova della scorsa settimana, i galletti sono oggi chiamati a dare continuità di prestazione e risultato.
Dalle prime battute, la squadra allenata dal duo Civettini Barbieri sembra vogliosa a dare una sterzata al proprio campionato. I ragazzi partono forte, le linee sono strette e le gambe girano bene nonostante la temperatura altina. All'undicesimo  il palo colpito dagli ospiti a portiere battuto fa barcollare l'Aurora che reagisce con un bel colpo di testa  di Lomonte al minuto successivo e poco dopo non riesce ad andare in vantaggio con Pavesi L da distanza ravvicinata. Purtroppo, una sbavatura in fase difensiva concede la rete del vantaggio agli ospiti che  poco dopo non replicano per merito di una grande parata  di Barbieri. 
Raddoppio che però avviene all'ottavo minuto  del secondo tempo.
L'Aurora è molle, si avvertono gli sprechi di energia nn capitalizzati del primo tempo.
Un Grande Fabris, al 13 della ripresa da' speranza ai galletti, accorcia le distanze con un rasoterra dal limite dell'area con uno dei suoi strappi in velocità. Poco dopo sempre lui, prova con una parabola a scendere  dal limite dell'area alta di poco.  Poi è la volta su punizione di Lomonte  che per un niente non c'entra il bersaglio grosso.
La spinta nel terzo tempo  alla ricerca del pari si apprezza nonostante  i troppi passaggi sbagliati anche per colpa del terreno in pessime condizioni. Per completare la rimonta servono ancora cuore e qualità di Fabris che non si fanno attendere quando un mezzo errore dell'avversario all'ottavo minuto concede la palla giusta al ragazzo che  gonfia la rete del pari.
Quando i giocatori in campo sembrano quasi accontentarsi, purtroppo il centravanti dell'Osg tripletta per lui oggi, non la pensa così ed a campo aperto per una distrazione difensiva castiga l'Aurora con un colpo da biliardo. Finale amaro ma prestazione che non è assolutamente  tutta da buttare.