Under 10 che beffa



20/02/2020
a cura di
ASD AURORA OSGB

Campionato Provinciale CSI SILVER
UNDER 10 a 7 GIOCATORI (2010)
ASD AURORA OSGB – OSM ASSAGO

1 – 2

Formazione: Zefi – Stifani – Chizzola – Lovati Y. – Morandi
– Febbroni – Dervishi – Bruschi – Owusu – Bardazzi G.
Allenatore: Curti – Gorini
Dirigenti Accompagnatori: Bardazzi F. – Lovati S.
Reti: Febbroni
Quando mancano 5 secondi alla fine dell’incontro, sul
punteggio di 1 a 1, sono gli ospiti ad avere l’ultimo pallone
della partita: una palla lunga in profondità trova
l’attaccante tutto solo oltre la difesa aurorina, il quale
riesce a stoppare, a coordinarsi e a siglare la rete del
successo. La differenza a livello di punteggio tra le due
squadre sta in questo episodio. È quindi una sconfitta al
fotofinish ottenuta sabato scorso da parte della
formazione 2010 dell'ASD AURORA OSGB nel recupero di
campionato Provinciale Silver CSI Under 10 a 7 Giocatori.
La gara ha visto un’ottima partenza nel primo tempo da
parte dei galletti, i quali sono riusciti a non far prendere
ritmo agli avversari e a limitare i migliori giocatori avversari
(come il bravo e pericoloso n°10) raddoppiandoli e anche
triplicandoli. Sono gli aurorini a passare in vantaggio dopo

una buona ripartenza e una precisa bordata all’angolino da
parte del centrocampista centrale, senza subire grossi
pericoli dagli avversari. Nel secondo parziale di gioco, i
galletti reggono dal punto di vista difensivo come nel
primo tempo, limitando le iniziative degli avversari e
respingendo i loro assalti. In aggiunta, si rendono
pericolosi, come quando dopo una buona azione viene
colpita una traversa su conclusione di un galletto. Nel terzo
parziale di gioco, gli ospiti si gettano in avanti alla ricerca
del pareggio. Gli aurorini reggono nei primi minuti e
mancano in un paio di occasioni il colpo del KO. A pochi
minuti dalla conclusione della partita, i tenaci ospiti
trovano alta la difesa aurorina e siglano la rete del
pareggio. In seguito, come già citato, trovano la rete del
sorpasso a pochi secondi dal triplice fischio finale. Alla fine
della partita, c’è rammarico e tristezza in casa biancorossa.
Non si può rimproverare nulla ai ragazzi di casa, i quali
hanno disputato un’ottima partita contro un buon
avversario, mantenendo il vantaggio sino a tre minuti dalla
fine. È stata una partita avvincente e divertente per gli
spettatori: ci sono stati numerosi ribaltamenti di fronte tra
le due squadre con occasioni da una parte e dall’altra;
bisogna sottolineare inoltre che tutto questo è avvenuto in
un clima corretto tra i giocatori. Al di là del risultato finale,
si rimarcano i complimenti ai giocatori e allo staff
dirigenziale per il buon lavoro svolto durante gli
allenamenti: ribadiamo il concetto che quest’anno la
squadra riesce a giocarsela nella maggior parte delle

partite disputate, a differenza dell’anno scorso; purtroppo
sono arrivate più sconfitte di misura (come questa) che
vittorie, però si è certi che nei prossimi impegni di
campionato Silver la squadra potrà dire la sua. Bravi lo
stesso!